Cerca nel blog

mercoledì 28 settembre 2016

Ftsemib: H&S ribassista sotto 16000/15850

Testa e spalle negativo in fase di completamento? Certamente si dotto 16000/15850 con target profondi verso 14500/14200 . Solo sopra 16700 confermato la figura potrebbe perdere di valore; neckline quindi non lontana e i volumi in rottura ci daranno la conferma. Momento delicato con direzionalitá ben definita a breve.  Short sotto 16000 con incrementi in rottura di 15850 e stop sopra 16100/16150 in reverse long.

domenica 25 settembre 2016

Ftsemib & C : il risk on è in alert?

Da mesi o forse già da dopo il crollo 2007/2008 scrivo e ribadisco che siamo nel mezzo di un collasso sistemico di proporzioni e contorni sconosciuti e che tutto si giocherà sulle valute €/$ e ¥ .... Le Banche Centrali non sanno più che pesci pigliare e vanno già in asincronia: nonostante la loro interdipendenza dai poteri forti probabilmente alla fine qualcosa si scollerà : sono sempre più convinto che il cigno nero sia sempre più vicino.
Detto ciò i driver nel breve sono come sappiamo:
Elezioni USA e referendum in Italia , in lontananza le elezioni in Russia.
Tecnicamente dobbiamo fare riferimento a rivalutazioni del dollaro ( pericolose ) , trend dell'oro che sta testando la tline negativa a 1358 a scendere pluriennale ( vedi post sul GOLD ) e SP500: l'indice USA ancora in trend positivo con supporto 2050/2030 e 1810/1840 per non invertire il trend positivo: quindi potremmo assistere nel breve ad un ulteriore allungo di distribuzione poi correzione tecnica e sotto i supporti citati inversione di medio  periodo con forti oscillazioni.
Ftsemib all'interno ancora di 17400/15880 : al rialzo target in estensione verso 18500/19170, al ribasso 15000/14500 estensione 13700/13500.

giovedì 22 settembre 2016

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib & C : come al solito le comiche delle Banche Centrali...

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib & C : come al solito le comiche delle Banche Centrali...

Ftsemib & C : come al solito le comiche delle Banche Centrali...

....non influenzano più i mercati. Prossimi veri driver sono le elezioni americane e il Referendum italiano: salvo eventi esogeni imprevisti i mercati cammineranno prima sulle aspettative poi sulle certezze dei due appuntamenti. Tecnicamente in caso di mancato raggiungimento di area 17400 il mercato potrebbe lateralizzare e sotto 16100/15880 il trend diverrebbe negativo con obbiettivi in primo step 14760/14950. Solo sopra 17400 spazio per 18000/18320 estensione 18500/19100.
Mercato domestico sempre più asfittico segnale sl momento fi un paese quasi defunto.

martedì 20 settembre 2016

Ftsemib & C: con la Germania in surplus collasso inevitabile.

È la Germania e il suo surplus commerciale il vero problema che FED, BCE e FMI non riescono a risolvere per allentare le tensioni sui mercati europei del sud e sulle valute. Se la Germania non cede il collasso sistemico ( euro a pezzi ) sarà inevitabile: settimane , mesi ma non oltre specialmente se in Italia dovesse vincere il No al referendum, con un PD in difficoltà ....a novembre poi il "caso" Trump che potrebbe scuotere i mercati mondiali che hanno sicuramente voglia di correggere...
Da notare il cross EUR/CHF che potrebbe dar luogo ad importanti escursioni in caso di turbolenze finanziarie .

lunedì 19 settembre 2016

Ftsemib & C: inutilità di Fed e BOJ...

Tralasciamo Fed e BOJ che sono manovrate dai manovratori siamo sempre in attesa di un eventuale Up sopra 17000/17400 per obbiettivi di breve medio a 18000/18150 estensioni 18500/19100 oppure il breakout di 15800 per 13500 in primo step...

giovedì 15 settembre 2016

mercoledì 14 settembre 2016

Ftsemib: tentativi di accumulo in long tra 16350 e 16000 in stop.

Mercati volatili con la scusa idiota dei tassi USA: non conta nulla la mossa della Fed che sia in settembre o dicembre. Tutto o quasi è già scontato ...solo manovre delle mani forti per possibili accumuli tra 16350 e 16000 in stop per 17350/17500 estensione 18000/18150.

lunedì 12 settembre 2016

Ftsemib : possibile la chiusura del gap, ma trend negativo.

Possibile la chiusura del gap di oggi ma non cambierebbe nulla: trend attualmente definito al ribasso almeno fino a chiarimenti sui tassi USA.

venerdì 9 settembre 2016

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib: sembra perdere forza. Lo SL Indicator è in zona alert weekly.

Montero Mori - Analisi tecnica dei mercati finanziari : Ftsemib: sembra perdere forza. Lo SL Indicator è in zona alert weekly.

Ftsemib: sembra perdere forza. Lo SL Indicator è in zona alert weekly.

Prossima settimana importante che potrebbe vedere una correzione dei mercati per poi far luogo ad un buon rimbalzo verso 18000/18250. Senza una pausa sembra problematica una gamba in Up ed anzi complicherebbe nel breve il quadro di medio periodo.
Dollaro che tiene il canale rislzista di breve, Oro che sembra perdere forza almeno nel breve periodo: chiudere gli eventuali long sotto 1320/1295$. Wti incerto anche se chiude la settimana in forte rialzo a causa della diminuzione delle scorte . Sopra 50,70/51 figura balzo fino a 70 in step graduali . Stop sotto 48,50.
Trading Sistem posizionato in daily a favore dello short e i time frame  minori i long e gli short di alternano .
Sp500 che si allontana dai massimi e ancor più il Dow: segnali di stagnazione in Europa ed adesso anche in USA.
Buon trading

giovedì 8 settembre 2016

Ftsemib: alti e bassi upside poco attraente. Short su rialzi tra 17500/17700/18000.

Trading System in posizione short da oggi con possibili ulteriori accumuli fino a 18000. Upside limitati in Up con eccessiva VIX per operazioni intraday soltanto. Ottimo l'allungo dell'Euro che ha già quasi scontato il nulla di fatto a settembre della Fed: vendiamo tra 1,14/1,15 e 1,17.
Ftsemib con supporto su 17000/16950 e 16500. Sotto target tra 15500 e 16000.
Oro con divergenza ribassista nel breve. Wti vicino a segnale di tendenza in Up o in test senza bo correzione importante.

martedì 6 settembre 2016

Ftsemib: chiusura in negativo a ridosso di 17000. Tanto tuonò che alla fine piovve....

Chiude negativa la Borsa italiana a ridosso dei 17000 punti che diventano un forte supporto  ( 16950 ) rotto il quale si scende in area 16500/16000. Solo con chiusure sopra 17335 spazi limitati in up side per 17500/17700 estensione 18000 area su cui saranno forti le prese di beneficio.
Come consigliato accumuli in area 16950/17000 stop 16950 stessi, rimandati a 16500/16000.
Short nella fascia 18000/17700/17500 a scalare in aumento.